Settimana dal 30 luglio al 06 agosto 2022 sulle Dolomiti.

Settimana all’insegna della bellezza delle cascate, che in questo periodo raggiungono il loro massimo splendore grazie allo scioglimento delle nevi, al disgelo e alle piogge.

Dei laghi, nel parco ci sono la bellezza di 48 laghi. Alcuni sono adagiati nelle conche aperte e luminose d’alta quota, altri riflettono nelle loro acque le fitte foreste circostanti.

Dei ghiacciai, ne possiamo contare ben 17, rispetto a quarant’anni fa sono scomparse varie lingue glaciali e la superficie complessiva dei ghiacci è diminuita di almeno un terzo. Saliremo sul Monte Vioz, con pernotto, dove avremo la possibilità di camminare sul culmine del ghiacciaio.

Delle valli, tra le più belle delle Alpi, sono le porte di accesso alle parti più selvagge e remote del Parco. Ognuna mostra proprie caratteristiche distintive, che sottolineano il legame tra le azioni umane e il contesto geologico – ambientale.

PROGRAMMA

1 giorno
Sistemazione in Hotel e visita al Castello di San Michele ad Ossana.
Passeggiata facile

2 giorno
Giro dei laghi di Madonna di Campiglio, il lago di Nambino, il lago Nero, il lago Serodoli, il lago Gelato, il lago Lambin e il lago Ritort.
11km – 750m

3 giorno
Nella Val di Rabbi, le Cascate di Saent, il ponte Tibetano e torrente Rabbies.
9,5km – 520m salita – 700m discesa

4 giorno
Le cascate della Val Genova. Saliremo con la navetta fino all’ultimo parcheggio e da li, dopo aver ammirato le cascate di Pont delle Cambiali, a ridosso del ghiacciaio dell’Adamello, inizieremo a scendere lungo questa valle incantata fiancheggiando la Sarca di Genova, tra le magnifiche cascate che incontreremo.
17km – 400m salita – 1100m discesa

5 giorno
Oggi siamo al Passo del Tonale, dove prenderemo la funivia fino ai 3000m del ghiacciaio Presena, per poi proseguire a piedi verso il Lago Scuro, il rifugio Mandrone, il lago Mandrone.
7km 600m

6 giorno
Mattina: attraverso spettacolare Val Nambrone, risaliremo la valle, per il giro dei laghi di Cornisello, Lago di Vedretta, Lago Nero. Pomeriggio libero.
5,5km 300m

7 giorno
Saliremo con la funivia, per poi proseguire a piedi fino al rifugio Mantova al Vioz (3535m) dove pernotteremo, così da poterci gustare sia il tramonto che l’alba da 3645m del Monte Vioz. Piccola passeggiata sul ghiacciaio che ci porta fino a Punta Linke.
5,5km 1200m salita

8 giorno
Discesa dal Monte Vioz, saluti e rientro
5,5km 1200m discesa

Prenotazione con acconto di 200€, tramite bonifico sull’iban dell’agenzia, dobbiamo confermare l’hotel entro il 2 maggio 2022.

Numero massimo partecipanti 16

IMPORTANTE PRENOTARE CON LARGO ANTICIPO, PER PERMETTERCI DI BLOCCARE I POSTI LETTO AL RIFUGIO VIOZ.

Prenotazione:

Info e prenotazioni al 3397222680 Michele, oppure tramite email [email protected] 

Gestione tecnica agenzia Chalet Viaggi, Tel. 063010885 – 3938398946

Quota di partecipazione:

589€ a persona in camera doppia, con trattamento di mezza pensione, (colazione a buffet e cena con menù di 3 portate, bevande incluse), supplemento singola 120€.

E’ inclusa anche l’assicurazione infortuni personale valida 365 giorni dall’attivazione, si può utilizzare con qualsiasi guida iscritta ad aigae.

Inclusa tessera VAL DI SOLE GUEST CARD (che include diversi vantaggi, sconti e funivie gratis)

Nella quota di partecipazione non è incluso il rifugio Mantova al Vioz (56€ soci Cai/Sat – 75€ non soci in mezza pensione, bevande escluse).

Evento riservato ai soci della Compagnia dei Viandanti. Per diventare soci basta compilare il form che trovi al link: https://trekking.one/registrazione/. La quota sociale ha un costo di 5€.

AccompagnaMichele Biondi Guida Aigae tessera n. LA521, supporto Katerina Leonova.

Aggiornamenti: se vuoi essere informato sulle nostre attività, invia un messaggio al 3397222680 tramite WhatsApp, con il testo “invio programmi, nome e cognome”, oppure iscriviti al Canale telegram: https://t.me/trekkingone o alla newsletter.

Compenso Guida Aigae, Assicurazione Responsabilità Civile e Infortuni Individuale, pernottamento in hotel in mezza pensione.

NON COMPRENDE il viaggio, il rifugio Vioz e tutto quanto non specificato nella quota comprende.

E’ obbligatorio portare scarponi da trekking (no scarpe da ginnastica), poncho per la pioggia e un antivento, acqua e snack (es. frutta secca, ecc …), pranzo leggero e facilmente digeribile … 

E’ consigliato no cotone sulla pelle (non si asciuga mai), meglio magliette tecniche e abbigliamento a cipolla (così da potersi alleggerire per non sudare). Torcia.

L’escursione è organizzata dalla Guida su incarico della “Compagnia dei Viandanti”. La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo, del sentiero e dei partecipanti.

La guida è formata sul primo soccorso e BLSD e utilizza il canale di emergenza Radio Rete Montana (RRM) nick LIMA 416.