I tempi di percorrenza in montagna spiegati in modo semplice, senza formule magiche.

mount everest g25f2e5341 640 1

In montagna si percorre in media 1 Km in 15 minuti per cui facendo un esempio pratico su 8 km, 8×15= 120 minuti, cioè 2 ore. A questo tempo va aggiunto il tempo necessario al superamento del dislivello, cioè il tempo necessario per la salita, che viene valutato in 1 ora ogni 400 metri di dislivello in salita, mentre non si tiene conto dei dislivelli in discesa.

Per semplicità possiamo dire 1 km in 15 minuti e 100 m di dislivello in 15 minuti.

Si controllano sulla carta le quote altimetriche e i dislivelli da superare costruendo un profilo altimetrico. Facciamo il caso ad esempio di un’escursione che parte da 1.750 m, sale a 2.250 m, scende poi a 2.000 m, risale a 2.500, scende poi a 2.200 per risalire poi a 2.400 e scendere infine ad un rifugio a 2.000 metri. I dislivelli in salita sono: 2.250-1.750=500 m, 2.500-2.000= 500 m, 2.400-2.000= 200 m, in totale 1.200 m di dislivello che divisi per 400 fanno 3 ore.

Le ore totali sarebbero 2+3= 5, ma ad esse vanno aggiunti almeno 10 minuti di riposo, tra foto e gustarsi il panorama, ogni ora di marcia e quindi 50 minuti in tutto. Il tempo totale medio richiesto per questo percorso montano di 8 km è allora di 5 ore e 50 minuti.