Domenica 8 maggio 2022 – Escursione media, tra forti, trincee e alte pareti di roccia.

Per gli antenati tedesco-cimbri della valle di Terragnolo era la Klebostuo (roccia spaccata), per li gente di Serrada era invece la Forra del Lupo, nome che gli Austro- Ungarici tradussero in Wolfsschlucht: (la Gola del lupo): è lo stretto e suggestivo passaggio, tra alte pareti di roccia, che si trova più o meno a metà del lungo e articolato percorso trincerato che dalla sella di Serrada (località Cógola – 1231 m.) percorre l’alto versante orografico destro della valle di Terragnolo, fino a raggiungere le superbe rovine del forte Dosso delle Somme (Werk Serrada 1670 m.). 

Munito di numerose postazioni osservatorio, di presidi di mitragliatrici e vari ricoveri in roccia, il trinceramento si raccordava a sud con la linea trincerata che da Serrada saliva il dosso del Nauk e si spingeva fin oltre la sommità del monte Finonchio (Finocchio).
Inizialmente presidiato dalle locali compagnie di Stanschürzen e in seguito dalla truppa regolare, subì numerosi attacchi e vari quanto inutili tentativi di intrusione.

Recuperato e reso percorribile tra il 2012 e il 2014 da varie associazioni di volontariato, catalogato nel 2015 come percorso SAT137, offre ampie ed emozionanti vedute panoramiche sulla valle di Terragnolo, sul Passo della Borcola e sul contrapposto massiccio del Pasubio.

Dati tecnici:

» Difficoltà: E  –  (Vedi cosa significa)
» Dislivello: 500 m (9 km)
» Durata (soste escluse): 4 – 5 ore
» Amici a 4 zampe: consentito

Ritrovo:

» Serrada, ore 8:30 
» Trento in base alle prenotazioni
» Verona secondo prenotazioni

(Si raccomanda la puntualità).

Prenotazione:

» Attività riservata ai Soci della “Compagnia dei Viandanti” (Quota annuale di tesseramento € 5,00 validità 1 settembre – 31 agosto) 

» Se sei già socio per prenotare puoi inviare un messaggio al 3397222680 oppure compilare il form  https://trekking.one/mi-prenoto

» Se non sei ancora Socio per prenotarti compila questo form https://trekking.one/registrazione

(Per favorire una migliore organizzazione si invita a non prenotare all’ultimo minuto). 

Quota di partecipazione:

» € 15,00 adulti / € 8,00 familiare / € 3,00 minori accompagnati (COMPRESA POLIZZA INFORTUNI INDIVIDUALE).

– Modalità di pagamento: il pagamento può essere fatto in contanti la mattina, rispettando le modalità previste nelle disposizioni anti contagio COVID19, oppure tramite Satispay, Hype, N26, Bonifico o Paypal.

Numero minimo partecipanti 4 – Massimo 15

GuidaMichele Biondi, associato Aigae, tessera n. LA521 – Cell. 3397222680

E’ obbligatorio portare scarponi da trekking (no scarpe da ginnastica), poncho per la pioggia e un antivento, acqua e snack (es. frutta secca, ecc …), pranzo leggero e facilmente digeribile … 

E’ consigliato no cotone sulla pelle (non si asciuga mai), meglio magliette tecniche e abbigliamento a cipolla (così da potersi alleggerire per non sudare). Torcia.

Compenso guida, assicurazione responsabilità civile e assicurazione infortuni individuale. La quota NON comprende il pranzo al sacco, il viaggio per raggiungere il luogo dell’escursione.

L’escursione è organizzata dalla Guida su incarico della “Compagnia dei Viandanti”. La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo, del sentiero e dei partecipanti.

La guida è formata sul primo soccorso e BLSD e utilizza il canale di emergenza Radio Rete Montana (RRM) nick LIMA 416.

Aggiornamenti: se vuoi essere informato sulle nostre attività, invia un messaggio al 3397222680 tramite WhatsApp, con il testo “invio programmi, nome e cognome”, oppure iscriviti al Canale telegram: https://t.me/trekkingone o alla newsletter.