Punta Campanella escursione

Punta Campanella escursione

Un percorso ad anello che consente l’attraversamento della parte estrema della Penisola Sorrentina, una zona storicamente importante e rimasta ancora quasi miracolosamente selvaggia.

La prima parte del percorso ci porta alla cappella di San Costanzo, sita proprio sulla cima minore del monte San Costanzo (485 m), da dove lo sguardo spazia sul golfo di Napoli e di Salerno, sugli isolotti dei Galli e l’isolotto di Vetara. da qui prosegue con vista sulla Baia di Jeranto e la torre di Montalto, per entrare nell’area estremamente selvaggia e suggestiva: una montagna bruciata dal sole e dal mare dove sembra che il tempo non sia mai passato, mentre sulla destra l’isola di Capri galleggia maestosa sul mare cobalto.

Il nostro cammino termina sull’altura che ospita la torre di Punta Campanella, luogo in cui nell’antichità sorgeva il tempio di Atena – Minerva, e alla grotta delle Sirene. Il rientro sarà per l’antica via Minervia in basolato romano.»

Dislivello: 400m circa» tempo di percorrenza: 4:00 h soste escluse»

Prenotazione: tramite messaggio (sms, Whatsapp, Telegram) al 329 12 42 393. Qualora sia la prima uscita indicare nome, cognome, luogo e data di nascita.»

Ritrovo: Bar Al Canarino, Frosinone ore 7:30 – https://goo.gl/maps/x1ZLERZ2BVnrmGSZ6

Quota di partecipazione: adulti € 35,00 »

La quota comprende: viaggio in pullman gran turismo organizzazione Viaggi serena (Torrice), Accompagnamento con guide iscritte al registro delle guide AIGAE o Accompagnatori della “Compagnia dei Viandanti”, Assicurazione Responsabilità Civile»

La quota non comprende: il pranzo al sacco e le polizze assicurative infortuni/vita individuali. »

Pranzo: Al sacco » Equipaggiamento: giacca, guanti, cappello, scarponcino con suola scolpita a collo alto (obbligatorio), bastoncini da trekking (consigliati), giacca antipioggia e antivento, pranzo al sacco, acqua (almeno 1,5 lt), occhiali da sole.» Responsabili dell’escursione: Stefano Gaetani (n° LA372 del Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche) e Michele Biondi (iscrizione al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche)»

Assicurazioni: l’attività è coperta dalle polizze di Responsabilità Civile delle Guide secondo le disposizioni di legge. E’ possibile richiedere l’assicurazione infortuni individuale giornaliera che va attivata su richiesta al momento dell’iscrizione (polizza con validità giornaliera al costo di € 2,00. Le condizioni assicurate sono: capitale morte € 50.000 – capitale invalidità permanente € 100.000 – franchigia del 3% su tabella lesioni – capitale RSM da infortunio € 2.000 – franchigia RSM da infortunio € 100)»

Note: La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo del sentiero e dei partecipanti.»

Aggiornamenti: se vuoi essere informato sulle nostre attività invia un messaggio di richiesta (sms, WhatsApp, Telegram) al 329 124239

Lascia un commento